Food Marketing: Comunicare il cibo con le Storie, il Design e le Normative

Prezzo 110.00
0 Review

Obiettivi

I consumatori, vogliono l’emozione, una storia legata al territorio in cui un prodotto è nato, e cresciuto. Vogliono il racconto delle tradizioni passate a coltivarlo, vogliono il nome del coltivatore che tutti i giorni passa a controllare la crescita dei suoi prodotti. Perché gli stanno a cuore i suoi clienti e per loro vuole solo il meglio.
Vogliono il racconto del mugnaio che all’interno di un mulino, come vuole la tradizione, sforni fragranti biscotti. E vuole che tutto questo sia contenuto in un packaging accattivante.
Dall’altro canto, gli imprenditori italiani del settore alimentare, sono gravati da un carico infinito di leggi e adempimenti in materia di etichettatura, talvolta in contraddizione tra loro, e nei quali non sanno districarsi. Si parla tanto di semplificazione e di sburocratizzazione, ma noi non ne vediamo traccia. Anzi.
Questo corso vuole dare un doppio aiuto a chi lavora nel settore alimentare: come essere appetibili e ricercati con il racconto del proprio prodotto attraverso lo Storytelling e il Design, e come uscire incolumi dalla valanga di nuove norme in materia di etichettatura.

A chi è rivolto il corso?

Operatori settore enogastronomico, ristoratori, commercianti, produttori

Programma

Oggi più che mai il processo di coltivazione, lavorazione e produzione del cibo diventa una storia da raccontare e che i consumatori vogliono sapere.

Cosa bisogna sapere:

Food Storytelling
Ci abbuffiamo di storie
Le basi del marketing per il food
Promozione food & Wine

Food Visual Storytelling
Quali foto usare
Visual Storytelling sui social

Etichetta: il giusto compromesso tra Grafica e Normative
Etichettatura degli alimenti preconfezionati
Contenere il prodotto
Proteggerlo da possibili traumi (tappi Moca)
Normativa sull’etichettatura
Informazioni fondamentali: ingredienti, dichiarazioni nutrizionali, allergeni, lotto, data di scadenza, stabilimento di produzione, etc.
Dimensioni minime per le scritte e deroghe per piccole confezioni
Buone norme per un corretto packaging
Design di Packaging ed etichetta: ad ogni identità il suo “vestito”
Attività di comunicazione per la promozione dei prodotti alimentari

Menù ristoranti: cosa va messo
Allergeni
Prodotti surgelati
Origine dei prodotti
Design e organizzazione del menù

Codice a barre
Normativa
Dove acquistare dei codici a barre univoci
Come creare graficamente i propri codice a barre
Potenzialità dei QR Code

Deposito Marchio: come tutelare il proprio brand
Controlli preliminari:
– Conforme alle prescrizioni di legge
– Nessuna connotazione negativa
– Corrispondenza con il dominio libero
– Un marcio facile da leggere, scrivere e memorabile
– Ricerca di anteriorità
– Individuazione classi di appartenenza (Classificazione di Nizza)

Presentazione della Domanda:
– Come compilare i moduli
– Consigli
– Costi
– Tempistica

Biografia

Nicoletta Di Marco

Architetto e Writer di energie rinnovabili e sostenibilità. Inciampa nel magico mondo della comunicazione, lo storytelling, i social e ci resta incagliata. Dopo anni passati in giro per l’Italia ad aiutare altre aziende, nel 2016 torna in Sicilia e fonda la sua azienda: ExtraSicily, un e-commerce che esporta prodotti alimentari. La lunga esperienza, prima come consulenze per altre aziende e poi come imprenditrice della sua azienda, l’ha spinta a teneri corsi e seminari per altri imprenditori che desiderano dare più valore ai prodotti della propria terra, raccontando la fatica e le gioie di chi quella terra la custodisce e coltiva.

Biografia

Marco Mirto

Tecnologo e nutrizionista. Direttore e docente corsi di formazione per alimentaristi, e docente per corsi SAB (ex REC). Affianca le aziende che operano nel settore alimentare. Il suo lavoro di consulenza segue tutta la filiera che sta dietro ad un prodotto: studia e progetta impianti di produzione e trasformazione degli alimenti; progetta e realizza i piani aziendali di controllo della qualità previsti dalla legge o da disciplinari volontari; programma e realizza interventi per la definizione di standard e, per la realizzazione del sistema di autocontrollo (HACCP) o di sistemi di certificazione di processo o di prodotto. Infine, è esperto in norme sull’etichettatura ed elaborazione tabelle nutrizionali.

Il Curriculum è vuoto